Organizzazione

Gli organi dell’AITI sono:
a) l’Assemblea generale
b) il Comitato
c) il Presidente
d) il Consiglio di Presidenza
e) l’Ufficio di revisione
f) la Segreteria

AITI ha come organo sovrano l’Assemblea dei soci che si riunisce di regola una volta l’anno. Essa nomina il Presidente dell’Associazione industrie ticinesi e designa il Comitato della stessa, che si compone di un numero di membri da 11 a 19. Il Comitato tratta gli oggetti di rilevante interesse per l’AITI e ogni altro affare sociale che non rientri nelle competenze specifiche dell’Assemblea generale.
Il Consiglio di Presidenza è un organo collegiale composto dal Presidente, dal Vice Presidente e da un minimo di 3 a un massimo di 6 altri membri appartenenti al Comitato.
Il Consiglio di Presidenza ha tutte le competenze che lo statuto AITI non riserva esplicitamente ad altro organo dell’AITI.

Il 27 aprile 2018 l’Assemblea dei soci di AITI ha rinnovato la composizione del Comitato per il triennio 2018-2021 che risulta così composto:

Parimenti l’Assemblea dei soci del 27 aprile 2018 ha approvato anche la riorganizzazione del Comitato, che si organizza ora in gruppi di lavoro tematici. I coordinatori dei gruppi di lavoro sono i membri del Consiglio di Presidenza.

I gruppi di lavoro tematici sono i seguenti:

  • Conduzione dell’azienda e strategia
  • Politica fiscale
  • Mercato del lavoro
  • Formazione professionale e accademica
  • Responsabilità sociale delle imprese
  • Politiche dell’innovazione

Possono fare parte dei gruppi di lavoro anche rappresentanti delle imprese associate AITI come pure specialisti esterni su tematiche specifiche. I gruppi di lavoro vogliono essere il tramite fra i soci e l’Associazione per fornire e scambiarsi informazioni sulle principali tematiche dell’attività aziendale, diffondere delle buone pratiche aziendali e dare suggerimenti senza impegno sullo svolgimento dei processi aziendali di fondo.