« Torna

Smartphone, internet e posta elettronica: l’uso e l’abuso degli strumenti e dei servizi aziendali

Penultimo appuntamento con il ciclo di corsi in diritto del lavoro organizzati in collaborazione con l’Avvocato Costantino Delogu (avvocato e notaio esperto in diritto del lavoro).

Contenuto. Il dovere di diligenza e fedeltà del lavoratore nell’ambito dell’utilizzo degli strumenti di comunicazione, privati o aziendali, analizzato attraverso il filtro
delle esigenze e delle aspettative aziendali e delle possibili istruzioni limitative del datore di lavoro sul comportamento del
lavoratore.
Target: HR e Direzione

Location Centro Cadro Panoramica – Via Dassona 4, 6965 Lugano-Cadro

Coordinate per l’iscrizione

Il costo di ciascun Corso è di 140 CHF a persona per i dipendenti delle imprese associate AITI, Farma Industria Ticino e ATIO.
Per gli altri partecipanti, è invece di 190 CHF a persona.

A chi si iscrive all’intero ciclo (6 corsi), verrà concesso un ribasso del 15% sul costo di ciascun corso: 119 CHF a persona per i dipendenti delle imprese associate AITI, Farma Industria Ticino e ATIO.
167.50 CHF a persona per gli altri partecipanti.

Se desiderate iscrivervi, potete annunciarvi direttamente a Simona Galli cliccando su iscrizione.

Per il pagamento della quota d’iscrizione, vi verrà inviata una fattura postale – con annesso bollettino di pagamento – subito dopo la data di ogni singolo Corso.

 Informazioni

Per maggiori informazioni, potete contattare Simona Galli, responsabile Eventi di AITI: 091/ 911 84 74 – email hidden; JavaScript is required