Cambio al vertice di ABB Svizzera

A metà del 2018 Remo Lütolf (62) lascerà l’incarico di Country Manager in ABB Svizzera. Continuerà a operare come consulente per ABB. La scelta del suo successore è attualmente in corso e sarà comunicata a tempo debito.

Dopo avere ricoperto per cinque anni e mezzo la carica di Country Manager di ABB Svizzera verso la metà dell’anno Remo Lütolf (62) passerà la mano al suo successore. Nell’ambito della Consenec, la società di consulenza congiunta dell’ex top management di ABB, GE, Bombardier e Ansaldo Energia, continuerà a dedicarsi a singoli progetti e attività per ABB, impegnandosi ancora di più nei mandati dei consigli di amministrazione di società terze.

Ulrich Spiesshofer, CEO di ABB, ha detto: “A nome di ABB ringrazio Remo Lütolf per il notevole impegno profuso nei lunghi anni in AAB, soprattutto in qualità di Amministratore Delegato di ABB Svizzera. Grazie alla sua leadership decisa, ABB Svizzera è rimasta competitiva a livello internazionale anche dopo l’elimi-nazione del tasso di cambio minimo dell’euro e la conseguente forza del franco. Con la sua competenza e un’ampia rete aperta verso clienti, politica ed economia, egli ha contribuito all’implementazione della strategia digitale di ABB e all’affermazione di ABB come azienda all’avanguardia nella strategia energe-tica in Svizzera. Siamo lieti di potere continuare a contare sulla sua esperienza e competenza anche in futuro”.

Remo Lütolf ha studiato ingegneria elettrica al Politecnico di Zurigo ed è entrato in ABB nel 1999, come capo della business unit locale Power Electronics. In seguito è entrato nel centro globale di eccellenza di ABB Power Electronics a Turgi, nel Canton Argovia, dove era responsabile della gestione a livello globale della Business Unit per l’elettronica di potenza e gli impianti a media tensione. Durante il boom econo-mico in Cina, ha trascorso quattro anni presso ABB Shanghai prima di essere nominato nel gennaio 2013, Country Manager e Amministratore Delegato di ABB Svizzera.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico innovativo nei settori dei prodotti per l’elettrificazione, della robotica e del movimento, dell’automazione industriale e delle reti elettriche, dei servizi per i clienti delle utility, dell’industria, dei trasporti e delle infrastrutture a livello mondiale. Continuando una storia di innovazione lunga più di 130 anni, oggi ABB sta scrivendo il futuro della digitalizzazione industriale con due chiari obiettivi: portare l’elettricità da qualsiasi impianto di generazione a ogni utenza e realizzare l’automazione nei processi industriali dalle materie prime ai prodotti finiti. Come partner principale di Formula E, la classe di motorsport internazionale FIA con vetture interamente elettriche, ABB sta spin-gendo i confini della mobilità elettrica per contribuire a un futuro sostenibile. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 135.000 dipendenti, di cui circa 6000 in Svizzera. www.abb.com

 

Baden – Svizzera, 7 marzo 2018