Assemblea straordinaria dell’Associazione Ticinese Industria Orologiera (ATIO)

Mercoledì 5 aprile, presso la Fondazione Terzo Millennio (FTM), ha avuto luogo l’Assemblea straordinaria di ATIO.

Il Presidente, Oliviero Pesenti – Direttore della Erbas SA -, ha aperto i lavori dell’Assemblea ricordando come si è arrivati alla necessità di creare il centro formativo dell’industria orologiera. Questo importante settore dell’economia ticinese, conta circa 45 aziende di varie dimensioni e impiega più di 3’000 dipendenti; circa la metà sono associate ad ATIO. Le aziende ticinesi, già in difficoltà a causa della situazione del mercato, sono sfavorite rispetto alla concorrenza che può contare su vari centri di formazione specialistica. Per contro, le aziende attive nel nostro cantone, sono tenute ad assumere e formare internamente il proprio personale: questo comporta costi maggiori e uno svantaggio competitivo nei confronti della concorrenza. Da qui la volontà, condivisa con le istituzioni cantonali, di creare un centro di formazione.

Il centro, che almeno in una prima fase sarà dedicato esclusivamente alla formazione continua, mira a rispondere alle richieste delle aziende associate.

In seguito, sono stati illustrati lo scopo, l’organizzazione e i metodi di finanziamento del centro. Al termine della serata, il coordinatore del centro di formazione, si è presentato ai presenti.

Qui alcuni scatti dell’Assemblea straordinaria: