Nuovo proprietario per Argor-Heraeus

Il Gruppo Argor-Heraeus passa a un nuovo proprietario: la Global Business Unit Heraeus Precious Metals (HPM) del Gruppo tecnologico Heraeus, già azionista di lunga data di Argor-Heraeus, acquisisce la totalità delle azioni della società svizzera che opera nel settore della lavorazione dei metalli preziosi. Con questa acquisizione Heraeus diventerà il più grande provider nel settore dei metalli preziosi a livello globale. Argor-Heraeus, azienda leader a livello mondiale nel settore della trasformazione dei metalli preziosi con sede a Mendrisio, Svizzera, ha filiali in Germania, Italia e America Latina.

L’azienda occupa una posizione chiave al centro della catena del valore, il che fa di Argor-Heraeus un partner ideale per tutti i soggetti che operano nel settore dei metalli preziosi: miniere, commercianti di metalli preziosi, banche centrali e commerciali, aziende produttrici di gioielli e orologi e clienti industriali.

“Negli anni la nostra azienda è cresciuta notevolmente, si è ampliata a livello internazionale e ha sviluppato costantemente le proprie tecnologie e capacità di lavorazione”, dichiara Christoph Wild, Co-CEO di Argor-Heraeus. “Heraeus è un proprietario competente, responsabile e finanziariamente solido, che conosciamo bene e con il quale possiamo proseguire con successo il nostro sviluppo. Ciò che ci unisce non è solo il nome, bensì anche e soprattutto un solido partenariato basato sulla fiducia. Condividiamo valori fondamentali come l’impegno senza compromessi verso l’eccellenza nella qualità, le radici regionali e la nostra responsabilità globale nei confronti dell’uomo e dell’ambiente”.

Per saperne di più è disponibile il comunicato stampa.